L'Albero della Vita

Il significato dell’Albero della Vita

A livello simbolico, uno dei talismani più conosciuti al mondo è l’Albero della Vita. Tale simbolo è ampiamente diffuso in numerosissime  culture attraverso le quali si è arricchito man mano di profondi significati spirituali. Fin dalle origini dell’uomo, la forza e la perfezione della Natura hanno sempre avuto un profondo valore simbolico di morte e rinascita. La sua energia divina ha costantemente condizionato il nostro benessere interiore ed esteriore, racchiudendo in sé la sacralità del ciclo della vita.

La simbologia e l’interpretazione

La sua interpretazione va riferita non solo agli elementi che lo compongono (foglie, busto e radici) ma anche agli elementi a cui l’Albero della Vita è collegato, ovvero l’acqua, il fuoco, la terra e l’aria. Le radici sono profonde e salde, il busto forte e resistente, le foglie prospere e numerose. Ciò gli attribuisce proprietà come il buon auspicio, l’augurio di una vita ricca, felice e in salute.

Significato e simbologia Albero della Vita

Questo simbolo rappresenta non solo la crescita fisica e spirituale di un individuo ma anche il suo legame con la famiglia che va avanti di generazione in generazione, con gli altri individui e con il tutto. È simbolo della vita, della morte e della rinascita con i suoi rami che volgono verso il cielo, perdono le foglie nelle stagioni fredde per poi rifiorire con il ritorno delle stagioni calde e soleggiate.

L’Albero della Vita e gli Elementi

Gli elementi a cui e collegato simbolicamente e fisicamente questo antico simbolo (acqua, aria, fuoco e terra) rappresentano la protezione, il risanamento, il ringiovanimento, l’immortalità e il sostentamento. Quindi l’Albero della Vita è considerato un amuleto protettore. Viene indossato per difendersi da ogni male e per ricevere cura, guarigione, rigenerazione del corpo e dello spirito. Per ottenere abbondanza e armonia, longevità, ricchezza materiale e spirituale.